Giornale di Treviglio > Cucina > Mangiare fibre e cereali integrali per perdere peso

GMO Cucina

Cucina
0 commenti.

Mangiare fibre e cereali integrali per perdere peso

Negli Usa è stato dimostrato scientificamente: sazia la fame e aiuta il metabolismo

Scritto da:

Mangiare fibre e cereali integrali per perdere peso. Riso, avena e orzo integrali: possiamo mangiarne a iosa perché aiutano a perdere peso. Stando a quanto dimostrato scientificamente da una ricerca pubblicata dall’American journal of clinical nutrition, questi alimenti aiutano nella cosiddetta «regolazione del peso». Il test è stato effettuato su un paniere di ottanta persone. Sia uomini che donne, nell’età considerata più critica per i cambiamenti morfologici del proprio corpo ovvero la fascia 40-65 anni.

Il metabolismo a riposo

Ebbene, tenuti sotto controllo alimentare (somministrazione di stessi pasti in identiche quantità) i «pazienti» nutriti con cereali integrali consumavano 100 calorie al giorno in più rispetto agli altri. La ragione medica è tecnicamente «l’aumento del metabolismo a riposo». In sostanza, mangiando riso, orzo e avena con continuità il corpo dei 40-65enni brucia più energia. Anche quando non è in movimento o non fa attività fisica.

Mangiare fibre e cereali, un toccasana

Un vero… «toccasana» per i pigri che si guardano la pancia pensando a come smaltire? Dipende, perché i medici raccomandano comunque di associare questa dieta a base di cereali integrali con movimento e tonicità uniti a un alto consumo di acqua naturale (sempre consigliati i canonici due litri al giorno). Fra l’altro, stando alle dichiarazioni dei pazienti studiati durante la sperimentazione, pare che la fame e il senso di pienezza non subiscano differenze sensibili tra questo tipo di dieta e uno tradizionale. Le calorie in eccesso perse erano più o meno equivalente a quelle di una camminata di trenta minuti.

L’articolo Mangiare fibre e cereali integrali per perdere peso proviene da Cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente