Giornale di Treviglio > Cultura e turismo > Sagra San Lorenzo, solennità e allegria FOTO
Cultura e turismo Romano -

Sagra San Lorenzo, solennità e allegria FOTO

La manifestazione del Santo patrono di Palosco ha fatto il pieno di eventi. Chiusa la festa ieri sera, giovedì, con i tradizionali fuochi d'artificio

Sagra San Lorenzo: dal ritorno del palo della cuccagna ai fuochi d’artificio. Cinque giorni di festa per il santo patrono di Palosco, realizzati grazie alle attivissime associazioni che hanno rianimato il paese. Ieri sera, giovedì, la chiusura con lo spettacolo piromusicale nella notte di San Lorenzo.

Sagra San Lorenzo, il pieno di eventi

La manifestazione ha attirato numerosi visitatori nell’arco dei cinque giorni. Domenica scorsa il via con l’apertura della festa alle 19, con cucina e bar tutte le sere, luna park e mostra fotografica permanente. Alle 21 una divertentissima serata quizzone. Lunedì canti popolari suonati alla fisarmonica dal maestro Marco Gabbiadini, accompagnati dalla voce solista di Nicoletta Maccarini. E dopo l’esibizione tutti in piazza con l’attesissimo assalto al palo della cuccagna. Martedì si è svolta la consueta passeggiata gastronomica sotto le stelle, alla quale hanno contribuito diverse associazioni del paese con stand gastronomici lungo il percorso. Mercoledì si è esibito il “Caro Teatro” con la commedia dialettale «Laùr dè l’oter mond», giovedì i madonnari e alla sera le premiazioni del concorso fotografico “L’albero degli zoccoli”. Tanta gente ha ballato in piazza Manzoni sulle note della band “Alban”. A chiudere, il tradizionale spettacolo piromusicale che ha inchiodato gli spettatori col naso all’insù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente