Giornale di Treviglio > Economia e scuola > Alla Sorgente… come a Hogwarts: studenti divisi in “Case” VIDEO
Economia e scuola Treviglio -

Alla Sorgente… come a Hogwarts: studenti divisi in “Case” VIDEO

Come nei libri di Harry Potter i ragazzi guadagneranno punti per la loro squadra per aggiudicarsi la "Coppa delle Case"

Grifondoro, Tassorosso, Corvonero o Serpeverde? Ve li immaginate i bambini con gli occhi alzati al Cappello Parlante di Harry Potter in attesa di sapere a che Casa verranno assegnati? Alla Sorgente-Conventino è già così e anzi han fatto di più. Il primo giorno di scuola hanno inaugurato il «Sistema educativo della Case», proprio come accade a Hogwarts.

Come in Harry Potter

«Ogni alunno all’inizio dell’anno scolastico è stato assegnato a una Casa e vi resterà per tutto il tempo della sua permanenza nella scuola – ha spiegato la dirigente scolastica Genny Scaperrotta – Un po’ come avviene nel famosissimo Harry Potter, solo che queste case attraverso una forma ludica avranno un obiettivo educativo. Si tratta di educare alla concordia, all’aiuto reciproco: i più piccoli potranno guardare ai più grandi come esempio e i grandi verranno così responsabilizzati».

Le quattro case

I bambini, quest’anno si sono trovati davanti a una sorpresa. Uno ad uno sono stati scelti e indirizzati verso una casa: Foglialinfa, Acquaneve, Caldoraggio e Fuocovivo. Stendardi e stemmi hanno fatto il resto. Il senso di appartenenza aiuterà i ragazzi nella crescita stimolando la competizione, ma sempre con rispetto.

La «Coppa delle case»

Al termine dell’anno scolastico, in base alla classifica, verrà assegnata la «Coppa delle case». Ma come si guadagnano i punti? «Ogni casa otterrà un punteggio durante i grandi giochi che proporremo – ha spiegato la dirigente – e durante l’anno il comportamento positivo o negativo dei singoli, con iniziative e lavori di gruppo, porterà punti alla squadra o li farà perdere».

Progetto in fieri

«Abbiamo rivisitato un’idea già applicata in altri istituti – ha spiegato la dirigente – E’ un modo per stimolare il senso di appartenenza, la cittadinanza attiva con un progetto che non sia “calato dall’alto”, ma che i bambini possano fare proprio». Un progetto che è in fase di studio da più di un anno e che ha coinvolto insegnanti, personale scolastico e a breve si allargherà anche alle famiglie.

L’open day e lezioni aperte

L’appuntamento per scoprire di più dell’offerta formativa della Sorgente-Conventino è per, domani, sabato a partire dalle 9.30. Fino alle 12, nella sede di via Guzzasete, si svolgerà l’open day della scuola media, mentre dalle 15 alle 17.30 toccherà alle elementari. Inoltre sabato 4 novembre, 2 dicembre e 13 gennaio, ragazzi e genitori avranno l’opportunità di assistere anche alle «lezioni aperte» della scuola media che dal prossimo anno adotterà la «settimana corta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente