Giornale di Treviglio > Politica > Consiglio d’agosto: 20 minuti per DUP e limature al polo logistico
Politica Romano -

Consiglio d’agosto: 20 minuti per DUP e limature al polo logistico

Riqualificazione al centro dei desideri dell'Amministrazione. Il polo si allarga leggermente.

Consiglio comunale lampo quello tenuto a Calcio nella sera del 7 agosto. Una ventina di minuti per ratificare il DUP – documento unico di programmazione – e una modifica al piano attuativo del PGT.

Il nodo ex sede comunale

Nel DUP, un atto di indirizzo triennale, vanno indicate le opere pubbliche di entità superiore ai 100mila euro che si vorrebbero intraprende: spesso questo documento si rivela semplicemente un libro dei sogni. Gli assessori Sonia Salini e Simone Bendoni hanno perciò illustrato i “sogni” dell’Amministrazione per i prossimi anni. Nel DUP figurano 600mila euro destinati alla riqualificazione dell’ex sede comunale nel 2018-2019, oltre a 110mila euro e 150mila euro per migliorie alla via principale e alla piazza polivalente (nel 2019). «Ad ogni modo per l’ex sede comunale – ha detto Bendoni in Consiglio – dovremo lavorare per limitare la dispersione termica, onde evitare di creare un edificio che crei costi permanenti».

Calcio. Uno scorcio dell’ex sede comunale.

Una rettifica ai confini di Italtrans

Si è passati poi al definitivo via libera, dopo l’ok dei vari enti di garanzia (tra cui ARPA e ATS), ad alcune modifiche sui confini del polo Italtrans. Vengono rettificati i limiti di un lato del polo, mentre uno dei magazzini varia le sue dimensioni, passando da 5.000 mq a 6.200 mq. La sua altezza, in compenso, viene ridotta da 30 a 26 metri. Contestualmente a queste modifiche, sono state riprogettate le collinette di mitigazione dell’impatto visivo.

Calcio. Le collinette di mitigazione del polo.

Voto unanime, minoranze critiche

Ironico il commento a caldo di Giovanna Pagliarini. La rappresentante di “Insieme per Calcio” si è detta stupita dall’assenza di lamentele di cittadini e comitati per la rettifica dell’allargamento. Riferendosi, ovviamente, alle proteste che avevano preso corpo ai tempi dell’approvazione del polo. Piccata anche la reazione di “Direzione Calcio”, guidata da Marco Gazzaniga. Il voto favorevole di “Direzione Calcio” arriva, a detta del capogruppo, per una questione di coerenza: «È nota a tutti la nostra posizione a favore dell’insediamento logistico, fin dalla campagna elettorale». Non lo stesso si può dire, secondo “Direzione Calcio”, per l’attuale maggioranza: «A vittoria conseguita, l’ambiguità tenuta in campagna elettorale ha lasciato il posto all’opportunismo. Ora si godono gli oneri di urbanizzazione e le opere compensative».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente