Giornale di Treviglio > Politica > Terre del Serio un contributo da Regione Lombardia
Politica Treviglio -

Terre del Serio un contributo da Regione Lombardia

I cinque Comuni si sono aggiudicati un contributo da Regione Lombardia che consentirà di incrementare i servizi per i cittadini

Terre del Serio un contributo da Regione Lombardia. C’è anche l’Unione dei Comuni “Terre del Serio” (Pagazzano, Bariano, Morengo, Mozzanica, Fornovo) tra quelle che riceveranno a breve il contributo ordinario dal Pirellone.

Terre del Serio un contributo dalla Regione

“Regione Lombardia ha erogato cinque milioni di euro come contributo ordinario alle 69 Unione Lombarde per un totale di 216 Comuni”. Lo ha fatto sapere il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata, Daniele Nava, che spiega come, attraverso questo importante sostegno economico, le Unioni potranno garantire nuovi servizi e migliorare quelli esistenti. Tra questi anche Terre del Serio.

Più richieste e più contributi

Per il 2017, le Unioni Lombarde che hanno chiesto il contributo sono passate da 63 a 69 e i Comuni da 202 a 216, pertanto Regione Lombardia ha incrementato, lo stanziamento ordinario di 500mila euro, rispetto allo scorso anno, per evitare una eccessiva riduzione del contributo a ogni singola realtà associativa.
“Nel corso del triennio 2017-2019 – ha concluso il sottosegretario Nava – Regione Lombardia ha avviato la regionalizzazione del Fondo nazionale per l’associazionismo comunale destinato alle Unioni e alle Comunità montane che svolgono servizi in forma associata, al fine di favorire la realizzazione di un regolamento unico e più attento alle esigenze del territorio”.

Più servizi per l’Unione

Tra le aree che riceveranno il contributo anche l’Asta del Serio con 66.074,31 euro. Un’area di cui fa parte anche l’Unione Terre del Serio che coinvolge i Comuni di Pagazzano, Bariano, Morengo, Mozzanica e Fornovo. “E’ una buona notizia – ha commentato Alessandra Ghilardi, sindaco di Morengo capofila dell’Unione – Il progetto prevede di lavorare sulla Protezione civile dell’Unione e realizzare un piano d’emergenza che sia in grado di fornire un’informazione chiara ai cittadini in caso di emergenza. Qualcosa che faccia da collante tra i Comuni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente