Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale è stata approvata la bozza di convenzione per la gestione del servizio di Polizia locale relativa al biennio 2018/2019. Grazie a questo provvedimento, aumentano le ore di servizio e gli interventi sul territorio.

Il servizio in forma associata

 A Casaletto il servizio di Polizia municipale e Polizia amministrativa locale è gestito in forma associata. Grazie a una convenzione stipulata da una decina di sindaci cremaschi, i Comuni coinvolti si sono uniti per assicurare un servizio continuativo ed efficiente. Il rovescio della medaglia è per ovvie ragioni da rintracciarsi nei tempi che i vigili possono dedicare ai singoli enti. Da qui, nasce l’idea dell’aumento di ore al servizio della comunità casalettese.

Da gennaio orario più lungo

 Con questo provvedimento, a partire da gennaio, l’orario di servizio sarà ancora più lungo e concentrato sulla supervisione del quartiere. Procedimenti sanzionatori, controllo del traffico urbano, presidio dei plessi scolastici e tutela ambientale: sono innumerevoli le mansioni degli agenti e altrettante le competenze, che coniugano la conoscenza del diritto amministrativo a quella del mantenimento dell’ordine pubblico, garantendo in tal modo grande versatilità nell’impiego. È ancora presto per ipotizzare eventuali cambiamenti all’orario d’apertura degli uffici di vigilanza. Per il momento, i cittadini dovranno solo preoccuparsi di non dimenticare l’automobile in doppia fila.