Ex Baslini, la società che sta realizzando la bonifica e il Piano attuativo nell’area dell’ex azienda chimica ha chiesto alla Giunta una Variante al progetto. “Habita”, infatti, ritiene che serva una rotatoria per evitare problemi di viabilità quando nascerà il nuovo quartiere residenziale.

Ex Baslini

La soluzione studiata e proposta all’Amministrazione comunale per il Piano attuativo all’ex Baslini prevede quindi la realizzazione di una rotatoria sul cavalcavia, sulla quale convoglieranno anche via Isonzo e la nuova strada che verrà realizzata all’interno del nuovo quartiere e che poi, a sua volta, verrà collegata con la nuova rotatoria realizzata davanti al PalaFacchetti

Opere pubbliche

Restando in tema di viabilità, l’assessore Basilio Mangano ha anche annunciato che all’interno del Piano opere del 2018 verranno stanziati 800 mila euro (e altrettanti nel 2019) per la riqualificazione della circonvallazione interna della città. Si tratta del progetto che dovrebbe rendere a senso unico l’anello attorno al centro storico e che prevede anche la realizzazione di marciapiedi e piste ciclabili. Maggiori dettagli sul Giornale di Treviglio in edicola da oggi.