I ricavi dai parcometri Treviglio sono in preoccupante flessione: 30.260€ in meno nel 2017 rispetto al 2016″. Lo denuncia il Partito democratico, in una nota a latere dell’ultimo Consiglio comunale. Si parla del Bilancio della Società di trasformazione urbana Treviglio Futura, approvato dall’aula mentre le minoranze erano assenti per protesta.

Parcometri Treviglio, entrate in calo

“I 206.457 € ricavati da parcometri (dati in concessione dal Comune) sono girati alla Stu per i lavori di Piazza Setti. Sono entrate in meno per il Comune che avrebbero potuto finanziare i servizi sociali o essere usate per ridurre le tasse (anziché ricorrere ad un loro rialzo come nel caso della Tari)” spiegano i dem in una nota.

“Manovre per mascherare la perdita”

Non solo: “Treviglio Futura ha capitalizzato i costi per l’amministratore, per il personale e per la pubblicità (rispettivamente 13.920 €, 32.894 € e 17.061 €) come già fatto lo scorso anno” continua il Pd. “Capitalizzare un costo significa considerarlo come un investimento. La facoltà concessa dalla norma civile di capitalizzare tali costi non è e non deve essere intesa come strumento per politiche di bilancio finalizzate all’alleggerimento del conto economico della società e di costi che potrebbero significativamente ridurre i risultati economici della stessa. La manovra di Treviglio Futura serve per non presentarsi con una perdita. È significativa questa manovra se si pensa che il bilancio in perdita per 3 anni consecutivi non consente all’Amministratore di continuare la sua attività”.