E’ stato annunciato qualche tempo fa che il gruppo pensionati Cologno si dovrà spostare dall’attuale sede nel parco della rocca. Ma qualcuno non ci sta e ha annunciato che presenterà una mozione in consiglio comunale.

Pensionati Cologno, ancora bufera

Aveva sollevato un vero e proprio polverone la decisione del sindaco di Cologno al Serio Chiara Drago. L’Amministrazione ha infatti decretato che i pensionati colognesi dovranno cambiare sede. Saranno trasferiti dal parco della Rocca al bocciodromo, che già occupavano precedentemente. Nell’attuale sede sarà allestita la nuova biblioteca. Ma a distanza di settimane la polemica non si è ancora placata.

La mozione di “Per Cambiare”

Dopo le veementi proteste della Lega Nord anche la minoranza guidata da Aurelio Serughetti si fa sentire. E’ stato appena diffuso infatti l’ennesimo volantino giallo di “Per Cambiare” contro l’Amministrazione Drago. Serughetti ha annunciato che presenterà in consiglio comunale una mozione per evitare il trasferimento.

Serughetti: “smontate quello che hanno fatto gli altri”

Duri i toni del volantino di “Per Cambiare”. “Cosa pensano di costruire il sindaco e la maggioranza?  – chiede Serughetti – non serve a nulla passare il temopo a smontare quello che gli altri hanno fatto. Così si creano lacerazioni e sofferenza nella comunità colognese. La Bcc aveva messo a disposizione locali, progetti e soldi per la nuova biblioteca, ma voi aete preferito monetizzare. E adesso vi lamentate. Non è vero che non ci sono i soldi basta non fare il rondò su via Milano”.

Leggi anche:  Un presepe per passione, vittima della maleducazione - VIDEO

Le motivazioni della scelta

Difficilmente la mozione di Serughetti sarà approvata. Il sindaco infatti aveva già chiarito le motivazioni della sua scelta. “Lo spazio messo a disposizione dalla banca per la biblioteca non era adeguato – aveva detto Chiara Drago – gli anziani trasferendosi al boccio torneranno in centro paese. Sarà bello anche per loro essere meno isolati e avere più contatti con la cittadinanza. Nel parco della rocca allestiremo la biblioteca e programmeremo una serie di eventi per trasformarlo in un vero e proprio polo culturale”.