Raccolta rifiuti, a Cividate al Piano arriva la tariffa puntuale.

Raccolta rifiuti, si paga a svuotamento

La tariffa puntuale infatti consiste nell’equità del pagamento della tassa. Lo strumento con cui si misura quanto ciascuna famiglia produce di indifferenziato è il bidoncino con un microchip. Come hanno spiegato i tecnici della «Servizi comunali», il calcolo non si effettua in base al peso, ma a svuotamento. Ogni bidoncino è collegato a un’utenza domestica. Più la famiglia differenzia le diverse tipologie di rifiuto, meno prodotti finiranno nel secco e quindi minore sarà il numero degli svuotamenti e del costo che verrà addebitato alla famiglia.

Le minoranze aspettano di vederne l’applicazione concreta

«Il nostro Comune ha sempre avuto dei buonissimi risultati  sulla raccolta differenziata – ha detto Francesco Gatti di “Kicicrede”- Il principio di equità è chiarissimo sulla carta. Si tratterà di capire quale sarà la realtà dei fatti. Gli aspetti da tenere in considerazione sono quello ambientale perché temiamo un aumento di abbandoni di rifiuti nelle campagne e nei Comuni limitrofi. Quello economico perché siamo curiosi di capire concretamente in quali casistiche il cittadino andrà a pagare di più o di meno ed eventualmente quanto si pagherà in più per il recupero di possibili rifiuti abbandonati».

Apprezzate le assemblee di sensibilizzazione

La proposta è stata ben accolta dalla consigliera Gloria Chitò, specialmente l’attenzione posta sull’informazione della popolazione con le diverse assemblee in programma. «Come già discusso nei Consigli comunali sui piani tariffari questo è un argomento che ci sta molto a cuore – ha detto Chitò – Sulla carta mi sembra una buona proposta e speriamo dia esiti positivi così come è successo negli altri Comuni. Sono contenta che l’Amministrazione abbia programmato diverse assemblee per sensibilizzare i cittadini che credo sia la cosa più importante. Come minoranza chiediamo un certo lasso di tempo per verificare se nei fatti si riuscirà a raggiungere gli obiettivi».

Leggi anche:  Rifiuti nella Roggia presa di mira dagli incivili

Capire il costo e il risparmio per i cittadini

Giovanna Moleri della Lega Nord ha invece puntato l’attenzione al lato economico, ossia quanto davvero costi ai cittadini la tariffa puntuale. «Vorrei capire quanto i cittadini possano risparmiare attraverso il calcolo dello svuotamento – ha detto Moleri – Cividate è sempre stato un Comune virtuoso. Credo sia bene informare quanto costi alla famiglia ogni singolo svuotamento e quanto in concreto potranno risparmiare».