Elezioni regionali, Giovanni Battista Armelloni, trevigliese di 63 anni, verrà candidato alle elezioni lombarde del 4 marzo nella lista che porta il nome di Giorgio Gori, candidato governatore per il centrosinistra. L’indiscrezione è trapelata proprio nelle ultime ore.

Elezioni regionali

Ci sarà quindi anche un trevigliese in lizza alle prossime elezioni regionali. Al momento, anche se ancora annunci ufficiali non ce ne sono stati, è l’unico rappresentante della Capitale della Bassa. Il Pd della Gera d’Adda, infatti, ha deciso di puntare su Mara Carminati (Caravaggio), Graziano Pirotta (Canonica) e Matteo Rossi, mentre gli altri schieramenti ancora non si sono espressi, anche se si vocifera della candidatura del sindaco di Morengo, Alessandra Ghilardi, tra le fila di Forza Italia.

Enaip e Acli

Giovan Battista Armelloni è nato a Soresina il 30 giugno del 1954, ma vive a Treviglio da tanti anni. Il suo nome è legato ad Acli Milano, dove era entrato come obiettore di coscienza nel 1982. Ha continuato poi il suo impegno nel Movimento anche dopo il congedo e in seguito è stato infatti Segretario organizzativo, vicepresidente e infine presidente, mentre nel 2004 gli è stato affidato il ruolo di presidente regionale. Nel 1991 è stato inoltre nominato consigliere nazionale delle Acli e successivamente membro del direttivo nazionale. Armelloni è anche il presidente regionale di Enaip, ente di formazione professionale promosso dalle Acli lombarde.