Basket, oggi è Treviglio-Trapani. Remer Treviglio incontraTrapani  per la prima giornata di ritorno del campionato di serie A2, girone Ovest. Segui con il  Giornale di Treviglio la DIRETTA di Valerio Zeccato dal Palafacchetti.

Treviglio-Trapani finale dopo un tempo supplementare 105-97.

La stoppata di Mezzanotte lancia il contropiede di Easley e la Remer vola sul +6: 97-91. E’ ancora Jefferson a non arrendersi col gioco da tre punti (97-94), ma ci pensa Voskuil a firmare la tripla della probabile vittoria: 100-94 a 1′ dalla fine. Nei 60 secondi finali non cambia la situazione: Trapani riesce solo a limare lo svantaggio ma non a colmarlo. Vince meritatamente la Remer Treviglio che è stata capace di crederci anche quando il distacco era in doppia cifra. Una vittoria di cuore quella dei ragazzi di coach Vertemati che fa scoppiare di gioia i tifosi. Ottimi Voskuil e Palumbo, decisivi Pecchia e nel finale il giovane Mezzanotte. Dal PalaFacchetti in festa è tutto. Buona serata da Valerio Zeccato.

Treviglio-Trapani dopo 3′ del supplementare.

Trapani trova per primo il canestro nell’overtime. Marino esce dal torpore e con una tripla rimette Treviglio col muso avanti (92-91). Il giovane Mezzanotte dalla grande distanza firma la tripla che potrebbe essere decisiva a 2′ dalla fine del supplementare fissando il punteggio sul 95-91.

Treviglio-Trapani risultato finale 89-89.

La bomba di Ganeto riporta in rotta Trapani (88-87). L’1/2 di Palumbo dalla lunetta firma il + 2 sul 89-87 per la Remer a 22″ dall’ultima rimessa. Il possesso finale dei siciliani porta ancora Ganeto al tiro vincente da due punti e quindi all’equilibrio totale sul punteggio di 89-89 a soli 2 secondi dalla fine. Il tentativo di tiro di Treviglio non riesce e si va al tempo supplementare. Altri 5′ di brividi e spettacolo per decidere la squadra vincente.

Treviglio-Trapani 38′ di gioco.

La tripla di Palumbo e l’esplosività di Pecchia portano Treviglio al +4 (88-84) a 2′ dalla fine. A 120″ dalla fine adesso tutto il PalaFacchetti ci crede!

Treviglio-Trapani 35′ di gioco.

Pecchia e il solito Voskuil suonano la carica all’inizio dell’ultimo quarto. Trapani diventa più “umano” al tiro e comincia a sbagliare qualche conclusione. Il PalaFacchetti si accende e diventa una bolgia quando al 4′ la Remer è in scia a Trapani: 75-76. Il sorpasso arriva con un assist delizioso di Voskuil per Easley che schiaccia l’80-78. Reazione immediata di Trapani che impatta 80-80 dopo 5′ del quarto finale. Tutto da rifare dunque in 300 secondi.

Treviglio-Trapani 30′ di gioco.

E’ sempre la coppia Voskuil-Palumbo a dare la scossa a Treviglio che nei 5′ finali del terzo parziale riesce a rosicchiare qualcosina alla quadrata Trapani che dimostra, minuto dopo minuto, quanto è vera la bontà della sua classifica (secondo posto con Biella e Tortona). Alla Remer mancano, e pesano, i punti e le giocate di Tommy Marino che non è ancora riuscito ad entrare in partita. Al 30′ però ancora tutto è da decidere: 67-73 il punteggio a favore dei siciliani.

Treviglio-Trapani 25′ di gioco.

Solo Voskuil, che continua imperterrito a martellare il canestro dei siciliani, non basta per tenere la ruota degli scatenati trapanesi che trovano punti un po’ da tutti i giocatori del quintetto. A metà tempo la Remer ha 12 punti da recuperare: 51-63.

Leggi anche:  Semaforo abbattuto in via Bergamo

Treviglio-Trapani intervallo lungo.

Squadre negli spogliatoi e allora guardiamo un po’ le cifre. Nel basket i numeri spesso sono una vera e propria sentenza. Treviglio è letteralmente trascinato da Alan Mark Voskuil il miglior realizzatore della partita con 17 punti (54,55 % dal campo). Seguono con 8 punti Easley e Palumbo. Nel totale di squadra la Remer ha 56% dal campo (18/32 al tiro), 71% ai tiri liberi (5/7) 15 rimbalzi (12 in difesa 3 in attacco). Trapani viaggia sulla spinta di Jefferson con 16 punti realizzati (60% dal campo). In doppia cifra anche Bossi con 11 punti e 3/3 nelle triple. Di squadra i siciliani dopo i 20′ viaggiano sul 46% dal campo, il 100% ai liberi (8/8), 19 rimbalzi conquistati (12 in difesa, 7 in attacco). Treviglio quindi ci crede nonostante la forza di Trapani: ci aspettano altri venti minuti di fuoco!

Treviglio-Trapani 20′ di gioco.

Al riposo lungo la partita è tutta ancora da giocare: 47-49 il punteggio sul tabellone luminoso. Tra gli ospiti Bossi, uscito dalla panchina, ha piazzato un paio di triple mortifere che hanno portato avanti i granata. Per Treviglio ottimo l’apporto di Palumbo, schierato in cabina di regia al posto di Marino un po’ appannato, con un prezioso pallone recuperato e due canestri importanti messi a segno.

Treviglio-Trapani 15′ di gioco.

La caratura della formazione siciliana viene puntualmente fuori nei primi 5′ del secondo quarto con la rimonta fino al vantaggio sul 31-32 dopo quasi 4′. Treviglio però reagisce: è ancora Voskuil con un gioco da tre punti (canestro e tiro libero supplementare) a firmare il nuovo sorpasso (34-32). Un po’ tartassati dai fischi arbitrali i trevigliesi però riescono a restare a galla nonostante le continue triple di Jefferson: 37-39.

Treviglio-Trapani 10′ di gioco.

Al termine del primo quarto il punteggio di Treviglio-Trapani è 28-22. Remer che ha raggranellato il leggero vantaggio sulla spinta delle buone percentuali da tre punti, su tutti Planezio autore di due bombe di fila coadiuvato da Voskuil anche lui preciso dai 6,75 metri (3/4).

Treviglio-Trapani 5′ di gioco.

Nonostante il tecnico alla panchina di Treviglio dopo pochi istanti di partita, e la mano caldissima del cecchino  trapanese Jefferson, la Remer dopo 5′ è in vantaggio per 13-11 con l’americano Easley già in bella evidenza per la sostanza sotto canestro e i 4 punti realizzati.

Treviglio-Trapani, pre partita.

Al PalaFacchetti di Treviglio è appena terminato l’inno italiano dopo la presentazione delle due squadre che si affrontano stasera per la prima giornata di ritorno. Remer Treviglio-Lighthouse Trapani riveste tanti interessi soprattutto in casa dei biancoblu di coach Vertemati  che vorranno riscattare la sconfitta del girone di andata e inoltre presentano per la prima volta sul parquet i due nuovi giocatori: Tony Easley e Nemanja Dincic. Buona l’affluenza del pubblico e buona partita, che seguiremo in diretta, a tutti.