La Blu Basket Treviglio ufficializza l’ingaggio in prestito dell’ala forte Nemanja Dincic, serbo di formazione italiana, classe 1998.

Dopo il pivot Easley ecco Nemanja Dincic

Cambia “volto” il roster della Remer Treviglio. Alla corte di coach Adriano Vertemati sono arrivati due nuovi innesti nel giro di 24 ore. All’ingaggio del 30enne pivot americano Tony Easley, che ha rescisso il contratto in Bundesliga tedesca con il Tubinga, è seguito l’approdo in biancoblu dell’ala forte Nemanja Dincic. Il giocatore serbo di formazione italiana, classe 1998, arriva in prestito dall’Assigeco Piacenza (A2 Est). 201 centimetri per 100 chilogrammi, Dincic va a rinforzare il reparto lunghi della Remer, a caccia dei punti salvezza nel girone di ritorno.

Il doppio addio a Carnovali e Douvier

Gli arrivi di Easley e Dincic coincidono con il doppio addio all’ala Tommaso Carnovali, che ha firmato a Reggio Calabria sino alla fine della stagione, e dell’americano Bryce Douvier. La società del presidente Gianfranco Testa ha così, a malincuore, sacrificato uno dei due stranieri del roster allestito in estate per ovviare all’assenza del pivot Jacopo Borra. Il lungo torinese, dopo l’operazione al ginocchio, è fermo ormai da 11 gare e i problemi legati al suo recupero hanno costretto la società a muoversi sul mercato per rinforzare il reparto lunghi.

Leggi anche:  Il giro d'Italia under 23 passa da Mornico VIDEO

Per Dincic via libera dopo il provino

Il via libera all’approdo in biancoblu di Namanja Dincic è arrivato dopo che il 19enne ha sostenuto, la scorsa settimana, due allenamenti di prova con coach Vertemati, il suo staff e i suoi nuovi compagni. “Nema ci ha convinti nei due giorni in cui si allenato con noi – dichiara coach Adriano Vertemati – e soprattutto ha dimostrato di aver totalmente recuperato dall’intervento estivo alla caviglia. È in grado di poterci dare il suo contributo nel ruolo di ala forte a fianco del nostro Andrea Mezzanotte, vista la partenza di Douvier. Con lui ed Easley ridisegnamo il reparto lunghi per il girone di ritorno. Dincic è un giocatore fisico, con buona conoscenza del gioco, qualità di passaggio e buon tiro da fuori, caratteristiche che ben si sposano con i suoi compagni di reparto. Si unirà al gruppo già oggi ed esordirà nella prossima partita casalinga (domenica, ndr) con Trapani”.