Terzo atto dei quarti playoff per la Remer Treviglio. Stasera alle 21 al PalaFacchetti sfida cruciale nella serie contro l’Alma Trieste per proseguire il cammino nella post season.

Avanti Remer Treviglio!

Vincere per proseguire il sogno. La Remer Treviglio affronta per la terza volta l’Alma Trieste con un solo risultato utile. Vincere per allungare la serie playoff a gara-4 (in programma eventualmente domenica 6 maggio alle 21, a Treviglio) dopo la doppia sconfitta maturata all’Alma Arena. I biancoblu hanno ceduto 86-78 in una gara-1 segnata dalla doppia espulsione di James JJ Frazier e Alan Voskuil (e di Matteo Da Ros tra i triestini), mentre in gara-2 Trieste ha fatto valere tutta la sua potenzialità vincendo 97-82.

Il precedente della scorsa stagione

La cabala può venire incontro a capitan Lele Rossi e compagni. La scorsa stagione, infatti, sempre nei quarti di finale playoff, la Remer rimontò dallo 0-2 rimediato a Trieste, vincendo le due successive sfide casalinghe e costringendo l’Alma alla “bella” poi vinta dai biancorossi. La formazione di coach Eugenio Dalmasson, lo scorso anno, arrivò in finale per la promozione in serie A cedendo alla Virtus Bologna. E quest’anno non fanno segreto di puntare al salto di categoria con un roster di assoluta eccellenza per la A2.

Vertemati: “Servirà molta energia per competere”

Remer Treviglio a caccia dell’impresa, dunque, davanti al suo pubblico (quasi 2000 i tagliandi bruciati in prevendita) al PalaFacchetti. E coach Adriano Vertemati ha chiaro cosa dovrà fare la sua squadra. “Servirà molta energia per competere con una squadra forte come l’Alma, più lunga di noi, che ha fisicità e talento – ha dichiarato a 24 ore dalla palla a due -. Proveremo a fare di tutto, non tanto sul piano tecnico o tattico dove abbiamo le nostre certezze, ma dal punto di vista atletico, della volontà e della determinazione per allungare la serie. Spero di trovare un PalaFacchetti che a livello di calore nel tifo per la Remer faccia provare a Trieste quello che abbiamo provato noi nelle prime due sfide all’Alma Arena”.

Leggi anche:  Settimana dello sport in favore dell'aggregazione e della salute

Playoff e playout, la situazione

Questo il quadro dei quarti di finale playoff in serie A2 dopo due giornata: Trieste-Treviglio 2-0, Biella-Montegranaro 1-1, Treviso-Trapani 2-0, Scafati-Ferrara 2-0, Casale Monferrato-Jesi 2-0, Udine-Tortona 2-0, Legnano-Verona 0-2, Fortitudo Bologna-Agrigento 2-0. Le gare di oggi, venerdì: Treviglio-Trieste, Ferrara-Scafati, Montegranaro-Biella.
Giocate ieri, giovedì, le gare-2 dei playout. Cuore Napoli Basket-Assigeco Piacenza 59-74 (serie 0-2 Piacenza salva in A2, Napoli al secondo turno), Roseto Sharks-Virtus Roma 84-79 (serie 1-1, la “bella” domenica 6 maggio alle 18 al PalaTiziano di Roma).