Casirate si stringe attorno alla famiglia di Giuseppe Legnani per l’ultimo saluto all’operaio rimasto ucciso nell’esplosione all’Ecb Company a Treviglio, nel giorno di Pasqua.

I funerali in parrocchiale

Oggi a Casirate è lutto cittadino. Nessuno ha voluto far mancare la propria presenza alle esequie di Legnani, l’operaio 57enne morto a Pasqua nel tragico incidente avvenuto nell’azienda che produce mangimi in via Calvenzano a Treviglio. Presente anche l’Amministrazione comunale con il sindaco Mauro Faccà e il gonfalone del Comune listato a lutto, il capitano della Compagnia di Treviglio Davide Papasodaro e tantissimi conoscenti e amici di Giuseppe che il prossimo anno sarebbe andato in pensione.

 

 

La tragedia in un giorno di festa

Nella chiesa parrocchiale strapiena per l’occasione risuonano le parole di don Luigi Nozza che in una lunga omelia ha ricordato Giuseppe. “Oggi la presenza conta più delle parole – ha detto – E’ il segno dell’amicizia e della stima verso il nostro fratello Giuseppe. La nostra vicinanza oggi è di sostegno e conforto nei confronti della famiglia in questo momento di dolore”.

Leggi anche:  Notte bianca a Caravaggio rimandata a sabato 28
Casirate funerali Giuseppe Legnani
Il figlio Diego ricorda il papà

Anche il secondogenito di Giuseppe, Diego, è salito per prendere la parola e ricordare l’amato papà. Ecco cosa ha detto:

Il dolore del vescovo

Anche il vescovo di Cremona Antonio Napolioni ha espresso il suo cordoglio in un messaggio inviato alla comunità che è rimasta scossa profondamente da un evento tanto tragico in un giorno che sarebbe stato solo di festa.