Negli ultimi tre mesi la Polizia Locale di Treviglio ha intensificato l’attività volta la controllo di illeciti di natura ambientale, con articolare riguardo all’abbandono di rifiuti, utilizzando anche le telecamere denominate “foto trappola”, le quali, opportunamente collocate sul posto,mimetizzandosi con l’ambiente circostante, consentono di videoregistrare gli illeciti commessi nel loro cono di
ripresa ed individuare i relativi responsabili.

Abbandono rifiuti 48 multati

In particolare, nel periodo giugno/agosto 2019, sono stati effettuati numerosi controlli che hanno consentito di accertare n. 48 sanzioni amministrative inerenti diverse tipologie di violazioni relative all’abbandono di rifiuti, quali abbandono di sacchetti contenenti rifiuti sul territorio cittadino, abbandono di rifiuti ingombranti, conferimento indifferenziato di rifiuti.
Le sanzioni sono state accertate su tutto il territorio comunale, in particolare sulle vie Colombo, Filagno, Matteotti, D’Azeglio, Merisio, Gramsci, XXIV Maggio, delle Battaglie, Dalmazia, Padova, Crivelli, Roma, Sabotino, Portoli, Trento, dei Mulini, Curletti, Bignamini, De Amicis, Zara, Buonarroti, Milano, Carminati, Colleoni, Cassani, Piave, XX Settembre, Roggia Brembilla, San Zeno, Cavallotti, Vespucci, Geromina, Pasturana. I trasgressori,  22 stranieri e 26 italiani, dovranno pagare una sanzione compresa tra un minimo di Euro 50,00 ed un massimo di Euro 500,00.
L’attività di controllo proseguirà anche nei prossimi mesi per tutelare l’ambiente ed il territorio cittadino.

Leggi anche:  Incendio al Papa Giovanni,la Uil-Fpl :"Denunciata più volte la mancanza di personale"

TORNA ALLA HOME