Si è spenta oggi, Luigia Cividini, a giugno aveva compiuto 105 anni.

Lutto

Martinengo piange la sua nonna. Si è spenta oggi Luigia Cividini arrivata al traguardo di 105 anni. C’è grande dolore in città per la perdita della donna che in sé racchiudeva più di un secolo di storia della Città. La notizia si è diffusa nel primo pomeriggio, generando sgomento in tutte le persone che anno avuto di conoscerla ed apprezzarla, Luigia infatti era benvoluta.

I festeggiamenti di giugno

A giugno Luigia Cividini aveva compiuto 105 anni. Nata il 9 giugno del 1914 a Martinengo, la centenaria è stata festeggiata nella sua abitazione in centro. Un traguardo invidiabile per nonna Luigia, e coronato da una grande festa alla quale hanno partecipato tutti i suoi cari: figli, nuore e ben trentacinque nipoti. La sua vita, passata interamente in paese, non è stata facile: orfana sin dall’infanzia ha saputo creare una famiglia con grandi sacrifici, ha visto parenti e amici partire per la guerra (prima e seconda mondiale) e non fare più ritorno. Traguardi davvero importanti, tanto che per l’occasione sono andati dai familiari a porgere gli auguri il parroco don Paolo Rossi e il sindaco  Mario Seghezzi, oltre al consigliere regionale Monica Mazzoleni.

Leggi anche:  Booksharing, a Caravaggio nove stazioni di scambio e 450 libri

TORNA ALLA HOME