Madonna dei Campi, a Brignano: accantonato il progetto del percorso sensoriale. L’Amministrazione Bolandrini punta a realizzare una struttura ricettiva a inclusione sociale.

“E’ il tempo di opere realistiche”

“E’ ora di dire basta a idee “faraoniche” – ha detto il sindaco Beatrice Bolandrini – bisogna impegnare le risorse in progetti fattibili e realizzabili”. Questa la linea dell’Amministrazione comunale che ha deciso di dare un volto nuovo a Madonna dei Campi con un progetto che guarda ai bisogni dei cittadini. “L’idea è di sistemare il parcheggio – ha continuato la sindaco – ma soprattutto dare una sistemazione al campo adiacente alla chiesa di proprietà comunale. Un tempo si voleva che quell’area diventasse un parco sensoriale. Ma secondo noi è meglio fare altro. Abbiamo, quindi, pensato di mettere una struttura ricettiva a inclusione sociale. In sostanza si tratterebbe di realizzare un chioschetto, anche magari a gestione stagionale, e di affidarlo a qualche associazione oppure a qualche cooperativa che lavora nel campo del sociale”.

Un progetto che vive solo sulla carta

Ad oggi il progetto esiste però solo sulla carta. L’ufficio tecnico ha infatti predisposto uno studio preliminare, già completato. Il comune ha infatti partecipato ad un bando del Distretto Agricolo della Bassa Bergamasca chiedendo un finanziamento di 100mila euro proprio per questo intervento alla Madonna dei Campi. “Io vorrei portare a casa questo progetto già entro il 2019 – ha spiegato il sindaco – bisogna però vedere se si riuscirà ad ottenere il finanziamento dal bando del Dabb altrimenti bisognerà trovare da altre parti i soldi per realizzare il chioschetto e sistemare un po’ il parcheggio”.

Leggi anche:  Brignano si piazza 61esimo al bando regionale: sempre più vicino il finanziamento

Lavori di pedonalizzazione

La strada che porta al santuario di Madonna dei Campi, tuttavia, sarà interessata nei prossimi giorni da altri lavori. Infatti, la Giunta Bolandrini ha deciso di delimitare lo spazio riservato ai pedoni e ai ciclisti. I soldi per la pedonalizzazione si ricaveranno dagli 80mila euro investiti per realizzare la pista ciclabile sulla Sp 121, che prevede pure la realizzazione di un attraversamento pedonale, permettendo in tal modo ai brignanesi di raggiungere il santuario di Madonna dei Campi in bicicletta in piena sicurezza. “Ad oggi via Madonna dei Campi – ha spiegato il primo cittadino – non presenta strisce che possono delimitare un’area pedonale e ciclabile. Creando una pedonalizzazione si impedirebbe anche alla automobili di parcheggiare in maniera caotica ad ambo i lati della carreggiata. In sostanza oltre alla sicurezza dei cittadini si garantirebbe anche un senso di ordine”.