E’ salito su un volo “Blue Air” diretto a Bacau, in Romania. Daniel Gheorghiu stava tornando a casa, ieri sera, 31 dicembre 2018, con il volo delle 20:40 dall’aeroporto di Orio al Serio, e di certo non immaginava che  al banco check-in  l’avrebbero fermato… per fargli una sorpresa.

L’ultimo viaggiatore dell’anno

Il passeggero è stato infatti premiato con un voucher per un volo andata e ritorno su una delle destinazioni “Blue air” servite dall’aeroporto di Orio. Il motivo? Era  l’ultimo viaggiatore dell’anno,  avendo ritirato l’ultima carta d’imbarco emessa dallo scalo sull’ ultimo volo  del 2018.  Per lui anche  una vip card per l’accesso alle sale vip offerta da Sacbo, l’azienda che gestisce l’hub bergamasco. Con lui, Orio chiude l’ennesimo anno da record sfiorando quota 13 milioni di passeggeri in un anno.

Numeri da record: quasi 13 milioni di passeggeri

“Il 2018 dell’aeroporto di Orio  si chiude con un salto attivo di oltre 600mila passeggeri, rispetto al dato di 12 milioni 331mila registrato nel
2017. Si tratta di un incremento del 4,9 % su base annua che ha portato l’aeroporto bergamasco poco sotto la soglia di 13 milioni.  Un risultato che consolida la terza posizione  in classifica per numero di passeggeri in Italia, alle spalle soltanto di  Roma Fiumicino e Milano Malpensa” fa sapere Sacbo in una nota.

Leggi anche:  Incontro su sicurezza e controllo del vicinato a Capriate

TORNA ALLA HOME