Ipotesi rivoluzione al centro sportivo: via il bar e recupero dello spazio per realizzare una palestra (magari per la danza).

L’ipotesi del sindaco

Ad oggi questa è solo un’ipotesi avanzata dal primo cittadino di Brignano Beatrice Bolandrini. A inizio giugno, infatti, dopo anni di contenziosi legali, è stato chiuso il bar del centro sportivo e sfrattato il barista Diego Lorenzi, l’ex gestore del “bar Seven”. “Questa era una situazione in stand-by da ormai troppi anni – ha commentato il sindaco – finalmente, dopo lo sfratto, possiamo ripensare al centro sportivo, ottimizzando gli spazi e rendendolo più funzionale”.

In arrivo una nuova palestra?

L’idea più plausibile è che lo spazio del bar venga rimpiazzato da una nuova palestra, recuperando anche la parte retrostante del “Seven”, per realizzare degli spogliatoi. Bolandrini, comunque, non vuole rinunciare a dare ai cittadini e frequentatori del centro sportivo il servizio bar. L’idea è quella di realizzare un chioschetto esterno, come già avviene in tanti altri Comuni, in questo modo si prendono due piccioni in un colpo solo.

Leggi anche:  Operato al cuore, il sindaco di Barbata ringrazia l'ospedale di Treviglio

Leggi di più sul Giornale di Treviglio / Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME