Si è concluso il primo campionato italiano di Calcio Amputati, a vincere il primo scudetto è stato anche il barianese Daniele Piana.

Daniele Piana e il suo primo scudetto

La squadra nazionale di calcio dedicata ai giocatori amputati esiste da anni, ma solo nel 2019 è stato possibile organizzare il primo campionato italiano, che si è disputato nelle scorse settimane. Attualmente esistono solo quattro squadre: il Genoa, il Lecce, il Vicenza e Montellabbate. A sbaragliare le altre squadre è stata proprio quest’ultima, dove gioca anche il barianese Piana. In una fase eliminatoria in due giorni si sono svolte tre partite a giornata. In finale sono arrivati poi il Vicenza e il Montellabbate.

 

“Sono molto contento, non solo del risultato in sé, ma soprattutto del fatto che finalmente anche in Italia abbiamo potuto organizzare un campionato”, ha commentato Piana. Oltre al bergamasco Piana, all’interno del campionato ha giocato anche un altro calciatore proveniente dalla Bassa, si tratta di Carlo Avelli, originario di Sola, che è arrivato secondo con il Vicenza.

Leggi anche:  "Planet Volley" green; regala borracce metalliche per evitare il consumo di plastica

Leggi di più sul Giornale di Treviglio, Romano Week e Cremasco Week in edicola da venerdì 8 novembre.

TORNA ALLA HOME