Il bando è aperto ad associazioni, società o enti sportivi, che siano interessate anche ad investire per riqualificare l’impianto che si trova nel parco del Volontariato.

Un gestore per il rilancio del campo da tennis

Il Comune di Calvenzano intende rilanciare l’attività sul campo da tennis. E per farlo ha emesso un bando pubblico per concedere in gestione l’impianto sportivo nel parco del Volontariato. Il gestore potrà organizzare l’attività sul campo, incassandone i canoni d’affitto. In cambio dovrà provvedere alla manutenzione, accollarsi le spese per le utenze e investire per la riqualificazione del campo.

A nuovo il fondo e una copertura per giocare d’inverno

Tra gli investimenti richiesti a chi prenderà in gestione il campo da tennis c’è il rifacimento del fondo in materiale sintetico e la sistemazione della recinzione. Non solo. Per rilanciare l’attività sportiva sul campo da tennis, anche nel periodo autunnale e invernale, viene richiesta la posa di una copertura. Un pallone pressostatico, dotato di impianto di illuminazione e una pompa di calore per garantire il riscaldamento in inverno.

Leggi anche:  La Bassa nelle sale con "L'uomo senza gravità"

Durata della gestione e canoni di concessione

La durata della gestione del campo da tennis varia a seconda dell’investimento proposto. Si va dai 5 anni, per un intervento da 20mila euro, sino a 10 anni se il futuro gestore s’impegnerà ad una riqualificazione sino a 100mila euro. Visti gli ingenti investimenti che il Comune richiede, il canone annuo per ottenere la concessione in gestione parte da una base di 100 euro (per i primi 5 anni) per salire ad almeno 200 dal sesto anno in poi. Le offerte e i progetti di riqualificazione dovranno essere presentati all’ufficio Protocollo entro le 12 di venerdì 18 settembre.