Cassano d’Adda dichiara lo stato di emergenza climatica. Lo ha deciso il Consiglio comunale, approvando all’unanimità una mozione ad hoc.

Cassano d’Adda dichiara lo stato di emergenza climatica

Cassano segue la strada tracciata da Greta Thunberg, l’attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e paladina dell’ambiente, approvando lo stato di emergenza climatica, con una mozione all’unanimità in cui il Comune si impegna, tra le varie richieste, a diventare plastic free a proporre nelle scuole menù a chilometro zero, a ridurre i consumi energetici e a porre in essere iniziative atte a dare alla lotta ai cambiamenti climatici un ruolo prioritario nell’agenda dell’Amministrazione comunale. La mozione promossa dai Giovani democratici della Martesana due settimane fa non era passata in Consiglio comunale a Vaprio, ma c’è l’ha invece fatta mercoledì a Cassano, anche se solo dopo essere stata pesantemente emendata.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 16 novembre 2019 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.