Nuova pista ciclabile in arrivo. A fine aprile dovrebbe arrivare una risposta da parte di Regione Lombardia riguardo ad un bando a cui il Comune di Bariano, grazie al distretto agricolo, ha partecipato. L’Amministrazione Bergamaschi aveva chiesto, infatti, un contributo regionale per l’avvio dei lavori della ciclabile.

Il costo è di 128mila euro

La pista in questione sorgerà lungo la Sp 130, la strada che da Bariano porta a Masano, al centro della quale si trova il casello di Brebemi. Il percorso complessivo è lungo 300 metri. La pista ciclopedonale è larga 2,50 metri, mentre la larghezza complessiva del percorso è di 4 metri. In Regione è stato presentato un progetto complessivo di 128mila e 900 euro (di cui 30mila solo per l’acquisizione di aree non finanziabili dalla Regione).

Il finanziamento di Regione

La spesa totale ammessa al finanziamento è di 95mila euro, mentre l’ammontare del contributo regionale è pari al 90% della spesa ammissibile. La chiusura delle istruttorie delle domande da parte della Regione è fissata per il 23 aprile e da qui si capirà l’effettiva quantificazione del contributo regionale.

Leggi anche:  Treni in ritardo: anche ad aprile scatta il bonus per “compensare” l’odissea dei pendolari…

Il commento di Bergamaschi

“Finalmente speriamo di avere buone risposte dalla Regione per la fine di aprile – ha commentato il sindaco Fiorenzo Bergamaschi – se il finanziamento sarà positivo come ci auguriamo, potremmo entro al fine dell’anno mettere in sicurezza tutti coloro che transitano a piedi o in bicicletta in quella zona”. L’opera è stata voluta fortemente da Bergamaschi poiché dopo l’arrivo di Brebemi, quella strada da sempre poco trafficata è diventata pericolosa a causa dei camion che transitano quotidianamente.

TORNA ALLA HOME