La società della famiglia Signorelli, che per un secolo ha gestito i grandi schermi della città, è stata dichiarata fallita. Dopo la chiusura della multisala Ariston (che nel frattempo è stata riaperta da Anteo) in molti si sono chiesti del destino degli ex gestori. Anche perché ci sono ancora diversi ex utenti che attendevano il rimborso delle CinePass. Che, visto il fallimento, non otterranno più. “Chi ce lo ha chiesto in questi mesi lo abbiamo rimborsato”,  ha però sottolineato Enrico Signorelli. Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME