Promuovere la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica. Questo l’ambizioso obiettivo della prima edizione del bando “Lombardia è dei giovani”, che ha distribuito in Regione quasi un milione di euro per sostenere progetti territoriali legati alla cittadinanza attiva. Nessuno però è stato presentato dalla Bassa bergamasca: tutti e cinque i percorsi finanziati in Bergamasca – una delle Provincie più solerti, in cui è stato premiato il maggior numero di iniziative – provengono dalle Valli.

Da Regione 940mila euro per la cittadinanza attiva

La graduatoria è stata pubblicata ieri. Sono 26 i progetti che riceveranno un contributo di 940.000 euro totali dall’assessorato allo Sport e Giovani di Regione.

“Sono ben 26 le reti dei comuni di tutta la Lombardia – ha sottolineato l’assessore allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi – che hanno risposto con idee molti interessanti e che mettono gli under 34 al centro delle attività locali. Tutti i progetti presentati si realizzeranno in partnership con gli enti del terzo settore che operano nei comuni e hanno come obiettivo l’inclusione sociale dei giovani che attraverso forme di cittadinanza attiva”.

Sostenibilità e reti sociali

Il bando prevede un cofinanziamento regionale su interventi diretti a progettare percorsi di cittadinanza attiva valorizzando il protagonismo civico, promuovere progetti di educazione finanziaria focalizzandosi sui principi di equità e sostenibilità, e sviluppare percorsi di valorizzazione del patrimonio dei territori e di appartenenza a una comunità. Di seguito l’elenco dei progetti finanziati

La Provincia di Bergamo è al primo posto per numero di progetti finanziati, e terza per fondi assorbiti all’interno dello stanziamento di “Lombardia è dei giovani”. Zero proposte tuttavia dalla pianura.

Provincia di Bergamo: 5 progetti, 142.645 euro

– ‘Ci sto dentro’, Albino, 24.500 euro
– ‘Tutti in Pista!’, Clusone, 20.916 euro
– ‘(Bg+) volontariato in rete’, Bergamo, 34.439 euro
– ‘Facciamoci spazio … una rete per le giovani generazioni’, Casazza, 49.280 euro
– ‘Ci vediamo?’ San Giovanni Bianco, 13.510 euro.

Leggi anche:  Avis Treviglio, un 2019 positivo e i donatori tornano a crescere

Provincia di Brescia: 3 progetti, 75.437 euro

– ‘Percorsi di valorizzazione del patrimonio territoriale in Valcamonica’, 24.500 euro
– ‘Giovani partecip-azioni’, Villanuova sul Clisi, 15.797 euro
– ‘Attiwarda”, Bedizzole, 35.140 euro.

Provincia di Como: 1 progetto, 17.204 euro

-‘Young Factor – Un Investimento Sul Futuro’, Erba, 17.204 euro.

Provincia di Cremona: 1 progetto, 28.200 euro

– ‘Patrimonio#Futuro#Democrazia’, Cremona, 28.200 euro

Provincia di Lecco: 1 progetto, 28.200 euro

– ‘Luoghi e percorsi per essere giovani’, Lecco, 28.200 euro

Provincia di Lodi: 1 progetto, 18.800 euro

– Progetto ‘Un palco comune – Atto I’, Lodi, 18.800 euro

Provincia di Mantova: 1 progetto, 9.075 euro

– ‘Itaca è nostra’, Sermide, 9.075 euro

Provincia di Milano: 4 progetti, 233.549 euro

– ‘Go smart’, Rozzano, 68.619 euro
– ‘La citta’ e’ dei giovani’, Garbagnate Milanese, 77.952 euro
– Strada provinciale 12′, Canegrate, 31.500 euro
– ‘Art- Arte Rete Territorio”, Rho, 55.478 euro.

Provincia di Monza e Brianza: 4 progetti, 224.783 euro

– ‘#giovaniinvilla”, Monza, 84.599 euro
– ‘Oggi cresco – riprogettiamo con i giovani l’educazione finanziaria’, Lissone, 46.771 euro
– ‘Narrazioni, giovani, protagonisti e territorio’ Agrate, 16.111 euro
– ‘Cool Future’, Vimercate, 77.302 euro.

Provincia di Pavia: 3 progetti, 68.819 euro

– ‘Young 4 future’ Siziano, 38.710 euro
– ‘Dal Comune alla Ue, le pari opportunità di accesso al lavoro e realizzazione personale’, Pavia, 26.840 euro
– ‘Vivi In Oltrepo”, Unione dei Comuni Lombardi Borghi e Valli d’ Oltrepo’, 3.269,10 euro

Provincia di Sondrio: 1 progetto, 12.922 euro

– Attiva-mente giovani’, Sondrio, 12.922 euro

Provincia di Varese: 1 progetto, 80.365 euro

– ‘Peer to, Peer Tour’, Varese, 80.365 euro

TORNA ALLA HOME