I controlli straordinari condotti dai Carabinieri sulla circolazione stradale hanno portato a nove denunce.

I controlli

Nella notte tra sabato e domenica, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione dei reati e a salvaguardare la sicurezza degli utenti della strada, i Carabinieri della Compagnia di Bergamo hanno eseguito servizi mirati alla circolazione stradale, controllando numerosi mezzi ed identificando decine di persone tra Bergamo e Seriate, nelle aree limitrofe agli esercizi commerciali e ai locali notturni delle due città.

Le forze impiegate

Nell’operazione di controllo sono stati impegnati venti militari con il supporto delle unità cinofile. L’attività, incentrata sullo svolgimento in contemporanea di più posti di controllo, ha consentito di identificare circa 76 veicoli e 144 persone, fra le quali 17 di interesse operativo con precedenti specifici per reati contro il patrimonio o inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nove denunce

Nove le persone denunciate in stato di libertà per reati vari: tre uomini, rispettivamente un 37enne e un
35enne di Cremona e un 28enne di San Giovanni Bianco, per inosservanza del foglio di via obbligatorio;
due uomini, un 42enne di Bergamo e un 19enne originario del Senegal, per furto di capi di abbigliamento
presso il centro commerciale Oriocenter; un 23enne originario del Brasile per violazione della legge
sull’immigrazione e un 47enne di Ponte San Pietro per possesso di oggetti atti ad offendere. Infine, due
uomini, un 39enne di Seriate e un 26enne di Gorle, per guida in stato di ebbrezza, poiché fermati alla
guida rispettivamente con un tasso alcolico di 1.62 e 1,06. Dodici, in totale, le contravvenzioni al Codice
della Strada e 4 le patenti ritirate, di cui 3 per eccesso di velocità.

Leggi anche:  A Treviglio il Congresso su screening e prevenzione

TORNA ALLA HOME.