Sono un gruppo di appassionati di fotografia che, conosciutisi tre anni fa durante un corso di livello avanzato, hanno deciso di dare vita alla mostra Crazy Triggers per raccontare qualcosa di loro attraverso le immagini.

Crazy Triggers

E’ così che è nata Crazy Triggers, l’esposizione che verrà inaugurata domani, venerdì 10 gennaio, alle 19.30, allo Spazio Meno Uno di piazza Garibaldi a Treviglio. “Con il passare delle lezioni si è sviluppata la voglia di conoscerci di più, di condividere questa passione e di continuare a frequentarci anche dopo la fine del corso – spiegano gli espositori (Romina Calini, Marco Carbone, Mauro Castagna, Patrizia D’Arcangelo, Roberta Deponti, Ettore Giuliani, Lisa Lovison, Isabella Moriggi e Daniela Viviani), quasi tutti di Treviglio e dintorni – Ci sono state altre occasioni istituzionali e non per rivederci che, oltre a farci confrontare sulla tecnica ed esercitare nello scattare, hanno cementato il nostro rapporto”.

Mostra collettiva

“Nel frattempo – proseguono gli organizzatori di Crazy Triggers – siamo cresciuti anche come fotografi e molti di noi hanno già avuto modo di esporre a mostre nazionali e internazionali e quest’estate, forti della nostra esperienza già maturata, abbiamo deciso di organizzare una mostra collettiva tutta nostra”. Un evento che, come detto, diventerà realtà oggi, con l’aperitivo di inaugurazione. Le opere si potranno ammirare anche sabato e domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Ed è prevista un apertura “bis” anche per il 18 e 19 gennaio, sempre negli stessi orari.

Leggi anche:  Il vescovo a Brignano: "La sfida è ricreare una comunità integra" FOTO

TORNA ALLA HOME