Cre, parrocchia e Comune di Cavernago in accordo per rendere i ragazzi protagonisti del loro paese.

Cre, ragazzi al lavoro per abbellire il paese

I ragazzi rifanno il look al paese grazie alla collaborazione tra Comune e parrocchia durante lo svolgimento del Cre. Una bellissima iniziativa che vede i giovani protagonisti e attivi del loro paese, dalla progettazione di idee fino alla realizzazione concreta di ciò che hanno immaginato.

Ecco i loro progetti

“Sono molto contento di questa condivisione con la parrocchia – ha detto il sindaco Giuseppe Togni – per un progetto che ha come obiettivo far sentire partecipi anche i ragazzi e farli appassionare al territorio e ai beni comunali. Hanno in progetto la creazione di un’aiula di fronte al centro servizi, dove ci sono le poste e la farmacia, la decorazione di una cabina dell’enel di fronte al Comune attraverso degli stencil colorati e poi tagliare le aiule in via papa Giovanni per poter sistemare le abelie. I ragazzi hanno creato loro stessi i progetti che poi hanno presentato in Comune. Hanno fotografato il luogo con quello che volevano fare e l’Ufficio Tecnico ha vagliato le proposte e dato il via libera”.

Leggi anche:  Area Expo, accelerata sul parco scientifico-tecnologico

Una vacanza guadagnata

I ragazzi saranno quindi attivi sul territorio durante le quattro settimane del Cre, accompagnati dagli adulti che li aiuteranno nell’organizzazione dei lavori. “Il Comune – ha detto il sindaco – erogherà poi il contributo alla parrocchia per l’acquisto di ciò che è servito, dai sassi, al gocciolatoio eccetera. Diciamo che per i giovani è una sorta di vacanza guadagnata”.

Le opere resteranno nel tempo

E ciò che verrà realizzato potrà essere visibile anche a distanza di tempo. “Anche lo scorso anno – continua il sindaco – avevamo fatto questa iniziativa ma solo per il taglio delle aiule. Quest’anno invece le opere saranno permanenti, in modo che il loro lavoro potrà essere visibile anche a distanza di tempo .”

TORNA ALLA HOME