Una giornata nera per i pendolari della linea Cremona-Treviglio. Stamattina il treno 10451 si è fermato per un guasto tra le stazioni di Casaletto Vaprio e Caravaggio e Trenord ha soppresso le corse tra Cremona e Treviglio.

Cremona-Treviglio in tilt

“Risultato? Disagi enormi per centinaia di pendolari. Dopo un anno di promesse, dalla Regione e da Trenord non è arrivato alcun risultato concreto”. Così commenta il consigliere regionale del PD Matteo Piloni che questa mattina ha segnalato il problema all’assessore Terzi, rinnovando la richiesta di destinare i primi treni nuovi annunciati per novembre su questa linea e sulle altre che attraversano la provincia di Cremona.

“Oltre a questo, il territorio chieda a gran voce i soldi, che ci sono e che non sono ancora stati destinati, per la soppressione dei passaggi a livello, dando corso ai primi protocolli d’intesa sottoscritti con Rfi” conclude Piloni.

LEGGI ANCHE: Treno guasto sulla Cremona-Treviglio, linea in tilt

Questa mattina il treno 10451 rimasto bloccato tra Caravaggio e Casaletto Vaprio ha portato numerosi disagi all’intera direttrice con treni soppressi e in ritardo. L’ultima cancellazione comunicata da Trenord è per il treno 10459 (TREVIGLIO 10:07 – CREMONA 11:19).

Leggi anche:  Un progetto esecutivo per salvare il Leone di San Marco

TORNA ALLA HOME