“Godiamoci un’altra giornata con bel tempo stabile, autunnale e prevalentemente soleggiato o parzialmente nuvoloso, nebbie mattutine e serali al piano, temperature diurne miti ed ancora ben sopra le medie del periodo”. Questo l’invito degli appassionati del  Meteo Val San Martino. Insomma tentiamo di incamerare oggi tutto il calore di queste piacevoli temperature figlie di quella che viene definita “Estate di San Martino” perchè presto passeremo al gelo siberiano! Arriva il freddo dalla Russia, questa volta, pare, non la scamperemo davvero! Maglioncioni pesanti, sciarpe, berretti di lana e piumini stanno per diventare estremamente utili, se non fondamentali.

LEGGI ANCHE Ma quando arriva la tanto attesa Estate di San Martino? 

Dall’estate di San Martino si passa al gelo siberiano: arriva il freddo dalla Russia

Per questo fine settimana è previsto l’arrivo di venti geledi da est. “l’anticiclone abbandonerà il Mediterraneo lasciando spazio ai freddi venti in arrivo dalla Russia, che tra venerdì e sabato raggiungeranno l’Italia portando ad un brusco abbassamento delle temperature” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “in particolare al Nord e lungo le adriatiche si potranno perdere oltre 8-10°C rispetto ai valori elevati dei giorni scorsi: non arriva dunque il gelo ma comunque un assaggio d’inverno con temperature anche sotto la media del periodo”

Leggi anche:  Un milione per i Vigili del Fuoco volontari, finanziate le associazioni della Bassa

Non è da escludere anche qualche fiocco di neve

Nel week end  qualche fiocco di neve è  atteso anche sulle Prealpi e sul Piemonte occidentale fin sotto i 1000m. Sul resto dell’Italia il tempo si manterrà tutto sommato discreto tra passaggi nuvolosi e ampie aperture”. Ma è da lunedì che si inizia a fare sul serio! “Nella prossima settimana gran parte d’Europa piomberà in pieno Inverno con freddo, vento e neve a quote molto basse o anche in pianura. Nel frattempo sull’Italia si formerà una nuova bassa pressione, che tra lunedì e martedì porterà un ulteriore carico di rovesci e temporali al Centrosud. Il Nord sarà in una posizione più marginale ma con possibili locali precipitazioni che stante le basse temperature potranno risultare nevose anche a quote basse. Questa evoluzione è comunque ancora in fase di analisi: appare ad ogni modo molto probabile un lungo periodo instabile e a tratti freddo per un fine novembre scoppiettante” – concludono da 3bmeteo.com

La probabilità delle nevicate

Sulle possibili nevicate ci avvaliamo ancora dell’auto del Meteo Val San Martino: “In attesa della neve? Ecco l’ensemble GFS con la probabilità di neve in tutta Europa nei prossimi 10 giorni – in testa l’Europa Est-Centrale. L’inverno potrebbe finalmente arrivare presto la prossima settimana! Animazione di wxcharts.eu”