Una carrozzella  da spiaggia,  in dono alla Caritas per consentire ai disabili di vivere  il mare spostandosi il più comodamente possibile.  L’ha acquistata nei giorni scorsi il Gruppo H quartier Brolo di Soncino.

Una carrozzina per i disabili al mare

Per consentire ai disabili di godere delle vacanze al mare, recentemente  il gruppo soncinese ha acquistato nei giorni scorsi una carrozzella speciale per potersi muovere sulla sabbia e l’ha donata alla Caritas cremonese che gestisce una struttura balneare a Cesenatico.

La prova in spiaggia a Cesenatico

Il primo a beneficiarne è stato il soncinese Federico Vassalli,  in vacanza la settimana scorsa con undici ospiti della Residenza sanitaria diurna (Rsd) del Borgo, insieme ad  alcuni amici dell’oratorio e del gruppo Baskin Soncino.  La carrozzina, dotata di grandi ruote larghe e con un’apposita superficie, è adatta per essere spinta sulla sabbia senza affondare, oltre che per bagnarsi.

Guerra alla barriere architettoniche

Un’iniziativa utile dal punto di vista pratico ma non solo: sarà di certo anche un utile strumento per parlare di inclusione e per sensibilizzare i cittadini “abili” sul tema delle barriere architettoniche. In città, come… in spiaggia. E non è l’unica iniziativa di questo genere, nella zona. A Treviglio ad esempio, il 9 settembre si correrà il primo Gran premio delle carrozzine elettriche.