Esposto presentato alla Soprintendenza delle Belle Arti per il progetto di riqualificazione di via Rocca e Piazza Agliardi. A fare l’esposto è stato Massimo Nozari, preoccupato per alcune modifiche previste per il centro storico colognese. D’altro canto, il Comune ha, però, già espresso l’ipotesi di ricorrere a vie legali per tutelare l’ente.

Richiesta di un nuovo sopralluogo

Nel documento, inviato alle Belle Arti, il colognese chiede che la Soprintendenza stessa venga ad effettuare un sopralluogo affinché si possa valutare al meglio lo stato di fatto della pavimentazione interessata dall’intervento di restyling.

Le perplessità

Ciò che non convince Nozari è la sostituzione completa di tutta la pavimentazione lungo via Rocca con l’utilizzo di asfalto che verrà stampato e verniciato. Una tecnica innovativa e utilizzata pochissime volte in Italia, che consente anche di ridurre i costi di rifacimento del manto stradale. Secondo Nozari, però, questa scelta non è la più adatta per il centro storico di Cologno.

La posizione del Comune

“L’esposto è all’attenzione del segretario comunale e che stiamo valutando con lui di interpellare un legale per eventuali azioni a tutela dell’Ente” – ha detto il sindaco Chiara Drago.

Leggi anche:  "Giornata Alzheimer" torna a villa Vaglietti

Leggi di più sul Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME