Da domani, mercoledì 21 agosto fino a domenica 25, ci sarà la 22esima edizione della Festa Bikers, must tutto colognese che da anni attira in paese tantissimi centauri (e non solo).

Corsi per la sicurezza

Il programma rispetto agli anni passati cambia di poco. La novità più significativa è l’introduzione di alcune attività per la sicurezza stradale. In particolare si prevede attività per la formazione di primo soccorso per motociclisti con biker x, un corso di avvio alla motocicletta e un minicorso di educazione stradale per giovani ciclisti rivolto ai bambini dai 4 agli 11 anni (a curare quest’ultimo evento sarà l’associazione Mondo in Moto). Insomma una serie di attività pensate per promuovere il concetto di sicurezza sulla strada.

Il commento

“La sicurezza stradale è un tema fondamentale – ha commentato Fausto Fratelli, organizzatore della festa – non è una priorità esclusivamente degli adulti, ma interessa tutti e deve esserci attenzione a qualsiasi età. Ecco perché abbiamo voluto, oltre ai corsi di primo soccorso e avvio alla guida, anche un’attività specifica pensata per i più piccoli. Sappiamo che è un piccolo passo, ma in ogni caso è un modo concreto per sensibilizzare le persone rispetto a questo tema”. Grazie a questo mini corso i bambini potranno avere più dimestichezza con i cartelli stradali e le regole della circolazione dei mezzi.

Leggi anche:  Femminicidio di Cologno, il marito confessa: "L'ho uccisa, non se lo meritava"

Più volontari

Quest’anno il numero di volontari che hanno partecipato all’organizzazione della festa è aumentato. Un anno fa, Fratelli aveva infatti lanciato un appello affinché più persone partecipassero all’evento in modo tale da garantire le edizioni future. Detto fatto. In molti quest’anno si sono presentati a dare una mano. “La differenza si vede – ha commentato Fratelli – nel giro di poco siamo riusciti a montare i vari palchi e gli stand. E’ sempre un grande impegno, che però regala tantissime soddisfazioni”.

Gli altri eventi in programma

Tra le altre attività proposte, non mancheranno il motogiro di domenica, i vari concerti, esibizioni di stuntman, gare di muay thai, l’area tatoo e molto altro, tra cui cibo e bevande. Anche quest’anno Fratelli e gli altri organizzatori si sono recati al Pirellone per parlare delle novità della Festa. L’anno scorso infatti era stato concesso il patrocinio regionale.

TORNA ALLA HOME