Un grave guasto, l’ennesimo, ha mandato in tilt un decine di linee ferroviarie della nostra regione. La problematica, ora in fase di risoluzione, è avvenuta nel nodo di Milano. Al momento si registrano ritardi e cancellazioni.

Grave guasto: linee ferroviarie in tilt, treni cancellati forti ritardi

Trenord infatti ha reso noto che “il guasto agli impianti, di competenza RFI, che regolano la circolazione ferroviaria nel nodo di MILANO è stato risolto dai tecnici. Per le ripercussioni sono possibili ritardi fino a circa 30 minuti e possibili limitazioni”.

Nel caos diverse linee, ovvero la Lecco-Molteno-Monza-Milano,  Bergamo – Carnate – Milano, Lecco-Carnate-Milano, Treviglio-Milano-Varese, Malpensa-Milano Centrale, Bergamo-Pioltello-Milano, Bellinzona-Chiasso-Como-Milano Centrale, Luino-Gallarate-Milano, P.to Ceresio-Varese-Gallarate-Milano, Domodossola-Gallarate-Milano e Novara-Milano-Treviglio.

Problemi anche sulla Tirano-Sondrio-Lecco-Milano  con possibili ritardi fino a 30 minuti a causa di un guasto ad un passaggio a livello che si è verificato tra le stazioni di DELEBIO e COLICO. I tecnici di RFI sono al lavoro per consentire il ripristino della circolazione.

Leggi anche:  Traffico ferroviario in tilt, linee bloccate per un guasto informatico

E oltre il danno anche la beffa

Una mattinata di disagi, un situazione non certo nuova per i pendolari che oltre al danno devono subire anche la beffa dell’odissea per compare i biglietti. A Cernusco ad esempio questa mattina, biglietteria chiusa macchina automatica guasta… “Alla faccia del sempre aperti”…. commenta un nostro lettore.

TORNA ALLA HOME