Quest’anno sarà la band alternative-rock dei Tre Allegri Ragazzi Morti suonare al concertone della Festa della Musica di Romano.

Festa della Musica

E’ giunta ormai alla quinta edizione la Festa europea della Musica, organizzata come ogni anno dal Pro.G, il gruppo di oltre 50 giovani che da cinque anni progetta e realizza eventi nel territorio di Romano, dedicati per lo più a un target giovanile. Dopo il successo delle scorse edizioni, si sta rafforzando la collaborazione con enti pubblici e privati che ha permesso alla manifestazione di compiere un ulteriore salto di qualità. Quest’anno saranno i Tre Allegri Ragazzi Morti a scaldare il pubblico di Piazza Fiume, introdotti da La Malaleche, interessante e affermato trio patchanka, con un concerto a ingresso gratuito, dalle ore 21 in Piazza Fiume.

Tre Allegri Ragazzi Morti

I Tre Allegri Ragazzi Morti ritornano quindi in tour con il nuovo album, Sindacato dei sogni. Il disco arriva a tre anni dal precedente Inumani ed è pubblicato da La Tempesta, l’etichetta indipendente fondata dai Tre Allegri nel 2000. Omaggio già nel titolo al rock psichedelico (sindacato dei sogni è la traduzione di The Dream Syndicate, il gruppo californiano esponente del movimento musicale paisley underground) il nuovo disco dei Tre allegri contiene molte dolcissime novità.

Leggi anche:  Cena rinascimentale nel segno di Leonardo da Vinci FOTO

La Malaleche

In apertura, invece, vi sarà La Malaleche, trio nato nel 2015 dall’incontro tra Valentina “Mala Vale” Benaglia, voce e chitarra acustica, Giuseppe “Godz” Nucera, sassofono contralto e soprano e Flavio “Phla” Dell’Aversana, percussioni e chitarra.
“Ringraziamo gli enti che sostengono e patrocinano la manifestazione – ha detto Chiara Brignoli, del Pro.G – tra cui la Fondazione Cariplo, la Banca di Credito Cooperativo Oglio e Serio, la Provincia di Bergamo e la Regione Lombardia, che da anni garantiscono il loro prezioso sostegno”.

TORNA ALLA HOME