Il drago Tarantasio riemerge deal fiume Adda a Canonica, grazie a uno spettacolare ologramma che ieri sera, sabato 28, ha tenuto migliaia di persone assiepate sul ponte.

La leggenda del drago Tarantasio

Drago TarantasioNell’ambito della rassegna “I misteri dell’Adda”, l’Amministrazione comunale in collaborazione con quella di Vaprio ha organizzato una serata indimenticabile, riportando alla “luce” (è proprio il caso di dirlo) la leggenda del drago che, come narra la leggenda, abitava le acque dell’antico lago Gerundo che secoli fa ricopriva la pianura fin nel territorio cremonese.  Uno spettacolo che è stato ripetuto ogni mezz’ora, dalle 20.30 a mezzanotte, attirando migliaia di persone da tutto il circondario. Ad assicurare che tutto filasse per il verso giusto c’erano i Sommozzatori di Treviglio. la Polizia locale, la Protezione civile e il Gruppo alpini.

 

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì.

Leggi anche:  Anziano derubato a Canonica: lo abbraccia e gli sfila il portafogli

TORNA ALLA HOME