Dopo 53 anni di attività ha chiuso i battenti lo storico forno “da Nino” della famiglia Stuani a Caravaggio. Ora, per Anna Stuani e il marito Luca Anderloni sta per iniziare una nuova avventura in Val Taleggio.

Chiude il panificio Stuani

Nel 1965 aveva aperto sotto la guida del padre Aldo Stuani e per oltre 50 anni è stato un punto di riferimento per la città. Dal 31 dicembre il negozio di via Bietti, invece, è chiuso. Una decisione sofferta, ma dettata dalla voglia di rimettersi in gioco dedicandosi alla coltivazione e alla produzione nell’azienda agricola Manterga di Vedeseta.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 11 gennaio.

TORNA ALLA HOME