«Negra di m….». Insulto razzista contro una giocatrice 17enne di colore che milita nella squadra di basket femminile «Team 86» di Villasanta. Incredibile e al tempo stesso sconcertante quello che è accaduto domenica pomeriggio sul parquet di Legnano che ha ospitato il match valido per il campionato di Serie B tra i padroni di casa del «Basket Canegrate» e il «Team86 Villasanta». La vicenda è riportata dal Giornale di Monza. 

Insulto razzista alla giocatrice

Il grave insulto razzista è avvenuto al termine della partita quando una giocatrice del «Basket Canegrate» si è avvicinata alla sua avversaria del team villasantese e l’ha apostrofata dicendole «Negra di m….».Un insulto grave e gratuito che è avvenuto, dicevamo, al termine di una partita combattuta e vinta dal «Team 86» per 61 a 34. Ma in questo caso il risultato non conta e non c’è nulla da festeggiare perché c’è un unico sconfitto: lo sport.

Leggi di più sul Giornale di Monza

TORNA ALLA HOME