È stata inaugurata martedì pomeriggio la sede zonale della Uil di Romano, in via Pagliarini 18 intitolata a Mario Cislacchi.

Gli uffici sono già attivi da circa un anno, ma la cerimonia è stata l’occasione per intitolare la sede a Mario Cislacchi, attivissimo collaboratore del sindacato, residente a Romano, scomparso otto mesi fa. A tagliare il nastro posto all’ingresso degli uffici Agnese, la vedova di Cislacchi, insieme alla figlia Chiara e al segretario provinciale della Uil di Bergamo Angelo Nozza. Leggi di più su Romano week in edicola.

Torna alla home