Ordini la spesa online e poi basta un salto al Bennet Drive di Romano di Lombardia, per farsela consegnare direttamente nel baule. E’ Bennet Drive, nuovo servizio che ha appena preso il via al centro commerciale il Borgo di Romano.

Bennet Drive, basta ordinare online e ritirare la spesa

“Obiettivo principale: venire incontro alle esigenze della clientela per agevolarla in un momento fondamentale della vita di tutti i giorni. Si rivolge infatti a chiunque abbia la necessità di fare la spesa in modo pratico e rapido, scegliendo comunque e sempre i prodotti migliori e di qualità offerti da Bennet” spiega l’azienda in una nota. “Il suo utilizzo è molto semplice. Basta cliccare su www.bennetdrive.it da qualunque dispositivo 24 ore su 24, scegliere i prodotti da portare a casa e passare a ritirarli nell’apposita piattaforma in qualsiasi momento della giornata. La spesa viene caricata direttamente in macchina da un addetto senza costi aggiuntivi. Il pagamento lo si può effettuare alla consegna tramite Pos, evitando di scendere dall’auto. Con il Bennet Drive si trovano le stesse offerte  nel punto vendita. Si possono ordinare anche i prodotti freschissimi (ortofrutta, macelleria, pescheria) e i prodotti di produzione Bennet (panetteria, pasticceria, rosticceria e cucina)”.

Leggi anche:  La Cassazione riaccende i tutor autostradali: occhio all'acceleratore

E c’è uno sconto del 25% in buoni

“Il lancio del Bennet Drive di Romano di Lombardia è supportato da un’intensa attività di comunicazione e da una dinamica promozionale dal forte impatto commerciale che prevede dall’ 11 al 14 ottobre il rimborso del 25% in buoni sconto. Saranno utilizzabili sul totale della spesa dal 15 al 28 ottobre , presentando la Carta Bennet Club, con una soglia minima di spesa pari a 50 euro”. Gli altri Bennet Drive si trovano in provincia di Como ad Anzano del Parco, Cantu’, Cassina Rizzardi, Erba, Tavernola e Montano Lucino, inaugurato recentemente. A Lentate sul Seveso in Brianza, Cornaredo, Vanzaghello e Vaprio d’Adda nel milanese, San Martino Siccomario in provincia di Pavia, Pieve Fissiraga in provincia di Lodi, Chivasso, Ciriè, Nichelino, Pavone Canavese e Caselle nell’area torinese.

TORNA ALLA HOME