La tariffa puntuale paga: anche Cividate entra a far parte dei Comuni “Ricicloni”.

I dati sulla differenziata

La notizia, arrivata già la scorsa settimana con il conferimento degli attestati a Roma, è stata confermata dall’assessore Giovanna Pagani, che in sede di Consiglio comunale, mercoledì sera, ha riportato i dati della differenziata ringraziando cittadini e associazioni per il traguardo raggiunto nei primi quattro anni di mandato.

L’attestato a monito

L’attestato cividatese, ottenuto dopo appena sei mesi dall’introduzione della tariffa puntuale, è ora appeso in sala consigliare perché possa restare sotto gli occhi di tutti. L’obiettivo dell’Amministrazione, ora, sarà comunque quello di migliorare ulteriormente per alzare ancora di più nei prossimi anni la percentuale di raccolta differenziata. Obiettivo che potrebbe essere agevolato anche dalla nuova piazzola ecologica, la cui realizzazione dovrebbe concretizzarsi nel prossimo futuro.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio / Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME