Domenica la parrocchia dei “Santi Pietro e Paolo” di Pumenengo accoglierà il suo nuovo parroco, don Andrea Oldoni.

Don Andrea Oldoni

Classe 1958, originario di Misano Gera d’Adda, è stato ordinato il 19 giugno 1982. Ha iniziato il proprio ministero come vicario a Soresina. Nel 1996 è stato nominato parroco di Crotta d’Adda. Dal 2006 era parroco di Barbata, incarico che ora lascia per assumere la guida della comunità di Pumenengo in sostituzione di don Angelo Ferrari.

L’entrata in paese

Il programma prevede l’accoglienza di don Andrea da parte della comunità alle 14.45, presso il santuario della Rotonda. Da lì partirà un corteo che avrà come meta l’oratorio. La processione d’ingresso porterà quindi alle 15.30 i sacerdoti concelebranti sul sagrato della chiesa parrocchiale per il saluto del sindaco Mauro Barelli, cui seguirà la Messa presieduta dal vescovo Antonio Napolioni.La celebrazione sarà animata dal coro parrocchiale che eseguirà un canto sacro composto da don Andrea, noto in diocesi per la sua creatività in questo settore. Al termine della Messa incontro con i nuovi parrocchiani in oratorio e rinfresco offerto ai presenti.

Leggi anche:  Libertas Caravaggio ricorda don Giovanni Amigoni

La preparazione della parrocchia

In preparazione all’evento, giovedì 3 ottobre, alle 21, in chiesa parrocchiale, liturgia della parola guidata dal vicario zonale don Marco Leggio. Venerdì 4, alla stessa ora, sempre in chiesa parrocchiale, celebrazione penitenziale con don Fabio Santambrogio, parroco di Calcio.
Tutta la comunità è stata coinvolta nella preparazione dell’ingresso del nuovo parroco, che prende il posto di don Angelo Ferrari, trasferito presso il santuario del Tommasone a servizio delle parrocchie di Pandino e Rivolta d’Adda.

TORNA ALLA HOME