Tavoli e sedie (totalmente nuovi) per i ragazzi dello “Sfa” (servizio formazione autonomia disabili) di Brignano. A donarli è stato il gruppo Avis del paese.

Avis dona nuovi arredi allo Sfa

Dopo il successo della festa estiva dedicata ai donatori, il gruppo brignanese ha deciso di investire in questo modo i ricavi. E quindi, venerdì scorso, ufficialmente sono stati consegnati gli arredi ai ragazzi dell’Atelier Albero Maestro. “Venerdì sono stati consegnati tavoli e sedie per circa una quindicina di persone – ha spiegato Maria Cadeo che si occupa del progetto Sfa – era qualcosa che attendavamo da molto, proprio perché ad oggi questi arredi mancavano. Per questo volevamo ringraziare ufficialmente il gruppo dell’Avis per il prezioso regalo che ci hanno fatto”.

Una collaborazione proficua

La scelta di questo dono è arrivata anche in seguito alla collaborazione tra gruppo Avis e i ragazzi del progetto “Sfa”. Infatti, proprio quest’estate, mentre era in corso la festa dei donatori di sangue, i ragazzi dell’Atelier Albero Maestro sono stati i protagonisti dell’evento. Questi, infatti, si erano occupati del servizio al tavolo, della cucina e della pulizia. “Durante la cerimonia di consegna hanno partecipato anche il consigliere Maurizio Binetti in qualità di presidente avsino– ha concluso Cadeo – e il primo cittadino Beatrice Bolandrini». Grazie ai nuovi arredi, i ragazzi potranno svolgere i loro lavori al meglio. Infatti a breve il gruppo sarà impegnato nella terza edizione di Brignano in Love, che si terrà il 24 febbraio.

Leggi anche:  Alloggi Aler, niente affitto per gli inquilini più anziani

TORNA ALLA HOME