Ha compiuto 104 anni, il 27 giugno. Adelaide Bonacina è a tutti gli effetti la decana di Pagazzano e probabilmente anche dell’intera Bassa bergamasca.

104 anni

Nata nel 1915, Adelaide ha vissuto in prima persona entrambe le due Guerre mondiali. A 26 anni si sposa con Giacomo Bianchi, interrompendo così la sua esperienza di infermiera a Pietra Ligure. E’ il 1941 e Giacomo il 25 gennaio deve andare in guerra. Nove mesi dopo, il 25 ottobre nasce il primo dei suoi tre figli Bruno. Adelaide trascorre quindi le giornate ad accudire la sua famiglia, il figlio, i nonni e una sorella più piccola da tempo malata. Giacomo torna infine dalla guerra, dopo una prigionia di circa un anno in Germania, e così la vita di Adelaide si fa più serena.

Una salute di ferro

Nonostante l’età non proprio giovanile Adelaide non ha alcun problema di salute. “Il medico viene a visitarla tutti i mesi – ha detto la figlia Annamaria – e dice che sta benissimo. Fino a 95 anni è stata autosufficiente. Ora noi figli dobbiamo aiutarla un po’ di più. Ma comunque è in gamba”.

Leggi anche:  Si è spenta a 104 anni, Pagazzano dice addio a Adelaide, decana del paese

Il segreto della longevità

Il segreto di questa longevità? “Ha sempre mangiato poco… – ha confessato la figlia – Non so se questa è una spiegazione plausibile. Comunque, tranne per una sorella, i suoi 5 fratelli hanno vissuto tutti a lungo, fino a 90 anni. Pensate che mia mamma a 95 anni è caduta e si è rotta il femore. Ciononostante si è ripresa benissimo. Sarà una questione di genetica”.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio / Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME