Linea Ghisalba-Bergamo, raddoppia la corsa la mattina.

Linea Ghisalba-Bergamo: proteste ascoltate

Disagi autobus: arrivata la seconda corsa dopo le proteste dei cittadini. Con l’inizio dell’anno scolastico, come da diversi anni, erano cominciati anche i disagi per gli studenti che la mattina prendono il pullman diretti a Bergamo. Questa settimana finalmente, qualcosa si è mosso: la società Sab ha infatti inserito una seconda corsa, con un altro pullman, alle sette.

Soddisfatto il consigliere Pd

Erano anni che la situazione si portava avanti, con i ragazzi che facevano a spintoni per salire sui mezzi per fare un viaggio stipati come sardine (quando riuscivano a salire). Oppure rimanevano a terra. Soddisfatto il consigliere del partito democratico Giuseppe Maestri, che, qualche settimana fa, aveva sollevato il problema. «Sono davvero contento che la situazione si sia risolta per il meglio – ha detto. – I ragazzi sono molto contenti. Alla faccia di chi mi diceva che il disagio c’era da anni e non sarebbe mai cambiato nulla».

Leggi anche:  A Treviglio il Congresso su screening e prevenzione

In Comune la raccolta delle segnalazioni

Il Comune, sentiti i disagi delle famiglie, aveva anche avviato una raccolta di segnalazioni che poi avrebbe inviato alla società che gestisce il trasporto. Un risultato positivo per i ghisalbesi, quasi insperato, che con la collaborazione di tutti si è riusciti a portare a casa.