Mattinata difficile per i pendolari lombardi. Il maltempo che in queste ore ha colpito anche la Bassa ha causato danni sulla rete ferroviaria, gestita da Rfi, causando ritardi fino a 60 minuti.

Cremona-Treviglio, la solita odissea

Poco prima delle 7 la situazione sulla Cremona-Treviglio era già critica. Ecco quanto riportato da Trenord sul suo sito in tempo reale. In questo caso a rallentare – e non di poco – il viaggio dei pendolari ci ha pensato un guasto al treno risolto dal personale che si trovava a bordo del convoglio. Ma l’attesa è stata di un’ora.

Il treno 10451 (TREVIGLIO 06:07 – CREMONA 07:19) è ripartito con 60 minuti di ritardo a causa di un guasto al treno che si è verificato nella stazione di Caravaggio, ora risolto in seguito all’intervento del personale di bordo.

LEGGI ANCHE: Con “Io viaggio in famiglia” i minori accompagnati viaggiano gratis sui mezzi pubblici

Linee per Bergamo e Milano nel caos

Il maltempo, invece, ha colpito sia i collegamenti con Bergamo che quelli con Milano.

Leggi anche:  Incendio in via Galliari, Vigili del fuoco all'Agave FOTO

Sulla Verona-Milano (via Treviglio) alle 7.20 Trenord ha aggiornato la situazione che sembrava davvero critica: I tecnici di RFI hanno risolto il guasto causato dal maltempo. La circolazione riprende regolarmente”.

Ritardi fino a 20 minuti, invece, tra Bergamo e Ponte San Pietro sempre a causa dei danni sulla rete ferroviaria, in carico a Rfi, dovuti alla forte grandinata che si è abbattuta su Bergamo questa mattina. Stessa situazione tra le stazioni di Milano Lambrate e Milano Rogoredo, dove sono previsti ritardi di circa 20 minuti.

TORNA ALLA HOME