Tutti pazzi per la pallavolo, tutti pazze per la Nazionale italiana che, impegnata nei mondiali in Giappone, sta raccogliendo successi e consensi. Merito anche di Miriam Sylla, 23 anni, gazzella capace di saltare là dove i più non possono immaginare. E proprio Sylla, che di salti appunto è davvero esperta, ha fatto dell’ironia su… Salvini, come riporta il Giornale di Lecco.

Le Azzurre in Giappone

La campionessa lecchese, originaria della Costa d’Avorio, ieri è intervenuta in diretta telefonica dal Giappone durante la trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Entusiasta e carica di energia come suo solito la pallavolista ha commentato il successo della Nazionale Italiana di pallavolo che è stata definita da più parti emblema di integrazione (oltre a Sylla infatti tra le titolari della nostra nazionale azzurra spicca Paola Egonu, nata da genitori nigeriani.

L’ironia su Salvini

Sylla, è nata a Palermo, così come Mario Balotelli, e proprio come il forte attaccante ha genitori africani: papà e mamma sono arrivati in Sicilia dalla Costa d’Avorio per poi trasferirsi in Lombardia, nel Lecchese. Miriam è cresciuta a Valgreghentino.”Quando ci dicono che siamo un esempio di integrazione a volte noi cadiamo quasi dalle nuvole, perchè per noi è la normalità. Tra di noi non c’è nessuna differenza” ha detto Sylla. A quel punto sorge spontanea la domanda retorica, tra il serio e il faceto, del conduttore che ha “tirato in ballo” il Ministro degli interni: “Sarò contento Salvini”.  “Oh, lo sento che sta urlando e saltando di gioia” ha scherzato Sylla.

Leggi anche:  I carabinieri incontrano i cittadini a Mornico

IL VIDEO DELLA DIVERTENTE INTERVISTA

Mattarella primo tifoso

“Ma Salvini vi ha scritto?” ha chiesto ancora Lauro. “No, no” ha risposto Syll ridendo….. E se il ministro dell’Interno non si è “fatto vivo” con la Nazionale azzurra, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella figura tra i  primi tifosi delle nostre paladine. “Chi ha scritto per farci i complimenti e gli auguri per il prosieguo della nostra avventura”.