Papà Luca Nisoli di Brignano racconta la storia della malattia e della morte, nel 2013, di Viviana Possenti al figlio Mattia che oggi ha 8 anni. Da una fatto doloroso nasce un libro-diario e un progetto sociale.

La storia di papà Luca e del piccolo Mattia

Viviana Possenti

Una vicenda toccante, con un epilogo tragico, la morte di una giovane mamma di 34 anni, si trasforma in un progetto di solidarietà sociale grazie ad un libro-diario. Protagonista è papà Luca Nisoli, 39enne di Brignano, che racconta al figlio Mattia, che oggi ha 8 anni, chi era mamma Viviana Possenti, come ha affrontato la terribile malattia e la sua morte, restando con un figlio piccolo da crescere. Viviana si è spenta nel 2013 dopo aver trascorso quasi tre anni e mezzo in stato vegetativo in seguito ad una terribile malattia, un idrocefalo, che l’aveva colpita nel 2010, quando il piccolo della coppia aveva solo sei mesi.

“Ti dico la verità”

E’ questo il titolo del libro in cui papà Luca Nisoli racconta al figlio quell’evento, tragico per la sua famiglia, scritto grazie all’incontro con gli operatori l’associazione “Uno nessuno centomila” di Luino Fabio Cavallari e Paola Turroni. Nelle pagine del racconto, scritte da Paola, che ha raccolto la storia di Luca c’è uno spaccato di vita reale. Una bella storia di paternità. Un diario scritto per il figlio ricordando mamma Viviana.

Leggi anche:  Roller, Sofia Ferrarese sale ancora sul podio tricolore

Il libro e il “Progetto Mattia”

La storia di papà Luca, mamma Viviana e del piccolo Mattia non si ferma, però, al libro pubblicato. Ne nasce un progetto sociale che intende dare un aiuto concreto, attraverso l’intervento di psicologi ed educatori, a quelle famiglie che hanno figli minori e vivono situazioni di gravi malattie invalidanti come quella in cui si è trovata la famiglia Nisoli. Il ricavato della vendita del libro, infatti, andrà a finanziare il “Progetto Mattia”, così è stato chiamato, che per un anno realizzerà interventi di sostegno sociale.

Oggi a Palazzo Visconti la presentazione ufficiale

Libro e progetto verranno presentati ufficialmente oggi, domenica, alle 17 nella sala del Trono di Palazzo Visconti a Brignano, paese in cui papà Luca Nisoli e il figlio vivono. La raccolta fondi per sostenere il “Progetto Mattia”, intanto, è già partita, anche grazie al sito internet www.tidicolaverita.it, ed ha raccolto 18mila euro. Anche il Comune di Brignano, che ha sostenuto l’iniziativa solidale, ha contribuito con 1.500 euro. A presentare il libro (costo di copertina 12 euro) e il progetto, saranno il protagonista, Luca Nisoli, l’autrice Paola Turroni e il coordinatore del progetto sociale Fabio Cavallari.