Parcheggi per la stazione, dopo le polemiche della scorsa settimana, l’assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano ha replicato dando le cifre sugli stalli a disposizione del pendolari.

Parcheggi

“Per i pendolari ci sono quasi 2.900 posti auto nelle vicinanze della stazione Centrale e di questi oltre 2.600 sono gratis. Come si fa a dire che a Treviglio c’è il problema dei parcheggi?”. Così l’assessore Basilio Mangano ha voluto replicare alle polemiche della scorsa settimana, dopo che un anonimo aveva affisso un cartello al Pip2, per protestare contro il “taglio” del posteggio della fiera per permettere l’installazione del luna park.

“I posteggi sono vicini”

“Se guardiamo su una cartina l’area attorno alla stazione – ha spiegato l’assessore – quelli più lontani sono i parcheggi del PalaFacchetti che distano 12 minuti a piedi (900 metri) e quelli di via Montesanto a 700 metri di distanza (9 minuti a piedi). Per tutti gli altri le distanze e i tempi sono minori. E’ chiaro che più presto si arriva, maggiori sono le possibilità di trovare un posto vicino alla stazione. Ma chi è pendolare questi orari li conosce».

Oltre 3 mila posti auto

In totale ci sono 2.633 parcheggi nei pressi dello scalo ferroviario, a cui ne vanno aggiunti 273 regolati a disco orario e 65 con il parcometro (quelli nell’interrato di via Setti, angolo via Portoli). Nella parte a ovest della stazione ci sono 922 posti auto, nella parte a nord 866 e in quella a sud 845, a cui vanno aggiunti i 220 che vengono messi a disposizione quando non ci sono eventi nel polo fieristico. “Con quelli della fiera – ha precisato Mangano – superiamo quindi i 3 mila posti auto. E ricordo che, a differenza di quanto avviene per esempio a Bergamo, sono quasi tutti gratuiti”.

Leggi anche:  Ufo a Milano, Brescia e Valtellina: che succede nei cieli della Lombardia?

I progetto per il futuro

Mangano ha poi illustrato il progetto per il futuro per quanto concerne i parcheggi per i pendolari. A cominciare dal posteggio per per i soli residenti di Treviglio contenuto nel programma elettorale. Inoltre, è stato dato l’annuncio che in futuri ci sarà posto per altri 300 pendolari. Il Comune è infatti in trattativa con Rfi per un’area lungo via Murena (al momento in uso alle ferrovie) da adibire a posteggio per 150 veicoli. Così come ci sarà spazio per altrettante auto nell’area di 4.500 metri quadrati a sud dell’attuale polo fieristico che l’Amministrazione comunale ha acquisito e che sarà a disposizione quando non ci saranno eventi.

TORNA ALLA HOME